BRUNO MARTINO CANTA “MA COME MAI STASERA?”

Sistemo meglio la lampada alogena sul computer. Le t somigliano pericolosamente alle l. E pure le r non paiono più molto affidabili, ora che si confondono ripetutamente con le i. Applico le nocche sui bulbi oculari, pigio e roteo vorticosamente quattro o cinque volte. Gli occhi si appannano e ritrovano lentamente una fioca traccia di vivacità. Cerco la scarpa destra col piede ma devo avergli dato un colpo inavvertitamente. Ora giace capovolta in fondo alla scrivania, vicino alla gamba sinistra del tavolo. Mi appoggio sui braccioli, mi allungo e acchiappo la linguetta con alluce ed indice trascinandola verso di me. La metto a fianco alla scarpa sinistra e le sistemo entrambe a lato della sedia, ponendoci dentro i calzini appallottolati. Stiro i piedi. Tutto è così ovattatato, non un suono, non un’ombra. Mi alzo e guardo fuori della finestra. Non c’è nessuno in queste vie del centro tanto accese di giorno, quanto lugubri di notte. Mi sento investito dall’onda lenta di migliaia di pensieri leggeri. Riflessioni, considerazioni, meditazioni, anche solo intuizioni, primordiali riverberi di antichi splendori. Mi scopro perduto a fantasticare di essere l’unico sopravvissuto al mondo. Ogni uomo, ogni donna di questa terra, confidando di tornare all’affetto delle proprie mura casalinghe, ignari di tutto, sono svaniti, scomparsi da questo mondo, ed ora resto io solo, salvato dall’oblio grazie al mio lavoro. Torno alla scrivania. Butto giù un sorso di acqua e riprendo a lavorare ai commenti al contratto. Splende una luna grande questa sera su Milano. L’ho guardata di sfuggita, abbassando subito gli occhi, così, come per un moto di vergogna.

Annunci

6 Pensieri su &Idquo;BRUNO MARTINO CANTA “MA COME MAI STASERA?”

  1. Che buffo, ti leggevo e ti seguivo con lo sguardo… e mentre cercavi la tua scarpa, pensavo “Fortuna che non ha un cane, altrimenti la sua scarpa era già morsicata!”
    Sai io ne ho due di cani, e la più grande va matta per pantofole di ogni genere… ^_^
    Notte avvocato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...